Olimpiadi Roma 2020, Pescante: “se il problema sono i soldi, allora in Italia non faremo mai nulla”

L’atteggiamento del Paese e’ dovuto a qualcosa di piu’ serio, di piu’ grave. C’e’ troppa diffidenza. Se il motivo sono i soldi, in Italia non faremo mai niente!” Queste le parole di Mario Pescante (Comitato Promotore Roma 2020) a Tgcom24. ”Torino, grazie alle Olimpiadi invernali -ha aggiunto-, e’ cambiata moltissimo e non sono io a dirlo, ma il sindaco. Questo Paese non e’ incorreggibile, possiamo fare qualcosa di buono, esistono persone pulite. L’opinione pubblica purtroppo in questo momento non e’ ben disposta verso certe spese. Credo che Monti abbia fatto determinate scelte per altri motivi, piu’ per un aspetto psicologico: cosa avrebbe detto l’Europa? Come avrebbe reagito? Monti ha piu’ elementi di noi per essere preoccupato. Il problema della crisi economica ha come focus il Mediterraneo e, in questo senso, partiamo svantaggiati, visti i precedenti di Spagna e Grecia. Sono pero’ convinto che, questa nostra proposta, poteva essere l’inizio di quella seconda fase di crescita che il Paese sta chiedendo. Forse non e’ ancora il momento”.