‘Ndrangheta: ridotta scorta a pm Dda Catanzaro

E’ stata ridotta la scorta ai magistrati Salvatore Curcio, della Dda di Catanzaro, e Gerardo Dominijanni, in servizio alla Procura della Repubblica del capoluogo calabrese. Ad entrambi i pm e’ stata affidata la tutela personale. Salvatore Curcio, da anni impegnato in inchieste contro la criminalita’ organizzata, e’ il titolare dell’indagine sulle intimidazioni ai magistrati di Reggio Calabria. Curcio ha condotto anche inchieste contro il narcotraffico e sulla potente cosca della ‘ndrangheta dei Mancuso di Limbadi (Vibo Valentia). Una delle ultime indagini ha portato a scoprire l’infiltrazione delle cosche in una banca della Repubblica di San Marino. Il sostituto procuratore Gerardo Dominijanni e’ stato per anni impegnato in inchieste contro le cosche di Lamezia Terme. Da tempo ha lasciato la Dda ed ora e’ in servizio presso la Procura della Repubblica. In diverse occasioni Dominijanni ha ricevuto minacce di morte e intimidazioni.