Morte Dulbecco, il cordoglio dell’assessore Trematerra

Esprimo il mio personale cordoglio da politico ma soprattutto da medico, per la scomparsa di uno straordinario scienziato, che tanto ha fatto per lo sviluppo della medicina”.

Con queste parole l’assessore regionale all’Agricoltura, Michele Trematerra (Udc) ha voluto ricordare Renato Dulbecco, il premio Nobel per la medicina scomparso oggi. “Dulbecco – ha sottolineato Trematerragrande esempio di scienziato che ha lavorato per la gran parte della sua vita all’estero, ci ha lasciato in eredità una grande lezione che la politica deve saper cogliere investendo maggiori risorse in un settore, quello della ricerca e dello sviluppo delle scienze mediche, che per troppo tempo nel nostro Paese è stato sacrificato. Ne va del futuro dell’Italia e dei tanti giovani scienziati che – ha concluso l’Assessore – sono costretti ad emigrare per far valere l’eccellenza della loro formazione e la loro genialità”.