Milan-Juventus, gol regolare annullato a Muntari. Berlusconi: “gara falsata, serve la tecnologia in campo”

Non sono arrabbiato, sono dispiaciuto perche’ si e’ falsato l’andamento della partita. Sul 2-0 il Milan sarebbe stato in campo in modo diverso. Questo episodio conferma che l’uso della tecnologia porterebbe a situazioni meno ingiuste“. Silvio Berlusconi ha commentato cosi’ l’episodio del gol fantasma di Muntari nella sfida Milan-Juventus, giocata ieri sera a San Siro e terminata 1-1. L’arbitro Paolo Tagliavento non ha concesso la rete del raddoppio ai rossoneri: le immagini tv hanno poi mostrato che il pallone aveva nettamente oltrepassato la linea della porta difesa da Buffon. Il proprietario del Milan si e’ complimentato con la squadra che, ha spiegato Berlusconi ai microfoni di Sky dopo l’incontro, “ha giocato un’ottima partita. Ho fatto loro i complimenti come faccio di solito e li ho spronati a continuare cosi’. Ritengo davvero che il Milan abbia tutti i numeri per vincere questa competizione“, ha sottolineato alludendo alla lotta scudetto con la Juventus. “Naturalmente una vittoria del Milan avrebbe rafforzato le nostre chance di vincere il campionato, ma credo che tali possibilita’ esistano ancora. Vedremo cosa fara’ la Juve con il Bologna“, ha poi aggiunto Berlusconi alludendo alla partita che i bianconeri devono recuperare. In caso di vittoria contro i rossoblu’, infatti, la Juve ora staccata di un punto dal Milan tornerebbe al primo posto con 2 lunghezze di vantaggio. La Juve e’ avanti anche negli scontri diretti con il Milan, avendo vinto la partita d’andata a Torino e pareggiato il ritorno ieri a San Siro.