Messina: nota di Bisignano sui “marchi d’area” dei pist ammessi a finanziamento

Di seguito la dichiarazione dell’assessore Provinciale alla Pianificazione Strategica e Territoriale e Piani Integrati di Sviluppo Territoriale Michele Bisignano sui progetti per la creazione dei “marchi d’area” dei PIST ammessi a finanziamento:

“L’inserimento nel decreto di impegno di somme a favore delle Province regionali, pubblicato sulla G.U.R.S del 10/02/12, di quattro interventi riguardanti la Provincia di Messina sulle “Azioni a sostegno della creazione di marchi d’area” per I’importo globale di euro duemilioniottocentomila, e Il risultato di un lavoro portato avanti da anni sul territorio dal presidente della Provincia on. Nanni Ricevuto, dal mio assessorato e dal dirigente Franco Alibrandi e del suo staff tecnico, e del raccordo creato con i Sindaci componenti le varie coalizioni territoriali dei Piani Integrati di Sviluppo Territoriale ( PIST ), che hanno approvato tali  ipotesi progettuali.

Bisogna ora passare alla redazione di un progetto esecutivo e di un crono programma da inviare al dipartimento regionale di settore, e successivamente ai decreti di finanziamento, attivare i meccanismi di individuazione dei soggetti attuatori mediante procedure ad evidenza pubblica.

Istituiremo, inoltre, come elemento di garanzia un comitato provinciale di indirizzo, coordinamento e controllo, del quale verranno chiamati a far parte anche l’Università degli Studi, i Sindaci dei comuni capofila dei vari PIST ed i referenti dei Distretti Turistici.

Tale comitato avrà il compito di sovraintendere alla esecuzione del progetto “marchio d’area” , che dovrà tendere a realizzare un codice identitario unico per la Provincia di Messina, che tenga conto delle varie tipicità locali, e miri ad una più adeguata valorizzazione delle valenze turistiche, economiche e culturali dell’intero territorio provinciale“.