Maltempo in Sicilia nuovi disagi sulle strade

L’Anas comunica che l’ondata di maltempo che ha colpito la regione Sicilia non sta risparmiando la circolazione stradale, in particolare nelle province di Messina e Catania.

La strada statale 113 dir è chiusa per frana dal km 29,600 al km 32,000, tra San Saba e Ortoliuzzo, nel territorio comunale di Messina.

La strada statale 116 “Randazzo-Capo d’Orlando” è chiusa per frana tra l’innesto con la statale 120 e Santa Domenica Vittoria, al confine tra le province di Catania e Messina.

A causa dell’esondazione del fiume Gornalunga, è stato necessario chiudere provvisoriamente al traffico la strada statale 417 “Di Caltagirone”, dal km 54 al km 60, tra Sigonella e Scordia, in provincia di Catania. I veicoli diretti a nord vengono deviati, a Sigonella, sulla statale 192 mentre quelli diretti verso sud vengono deviati al bivio per Scordia sulla statale 385.

La strada statale 114 “Orientale Sicula” è chiusa al traffico in entrambe le direzioni, per allagamento dovuto allo straripamento del Torrente Buttaceto, dal km 105,250 al km 109,700 in corrispondenza dello svincolo della Tangenziale di Catania. Per tale ragione si è disposta la chiusura dello svincolo al km 23,800 della tangenziale stessa. Sulla statale 114 permangono le chiusure tra i km 10,700 e 12,600, a Santa Margherita, e anche tra Taormina e Giardini Naxos, al km 46,500.

Rimangono chiuse anche la strada statale 185 “Di Sella Mandrazzi” tra i km 24,000 (Novara di Sicilia) e 45,000 (Bivio Ponte San Paolo), in provincia di Messina e la strada statale 288 “Di Aidone”, tra i km 43,200 e 48,500.

È stato invece già riaperto lo svincolo di Motta Sant’Anastasia sull’autostrada A19 “Palermo-Catania”, chiuso questa mattina per allagamento.

 Le squadre dell’Anas sono al lavoro, ininterrottamente da questa notte, per monitorare la situazione e garantire la viabilità che, dove interrotta, sarà ripristinata nel più breve tempo possibile, compatibilmente con le condizioni meteo.

L’evoluzione della situazione in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure con l’applicazione ‘VAI’, disponibile gratuitamente per Android, Ipad e Iphone (http://www.stradeanas.it/vaiapp).

 L’Anas invita gli automobilisti alla prudenza nella guida, ricordando che l’informazione sulla viabilità e sul traffico di rilevanza nazionale è assicurata attraverso il sito www.stradeanas.it e il numero unico “Pronto Anas” 841.148.