Lunedì a Villa San Giovanni un convegno con le “osservazioni critiche” al progetto definitivo del Ponte sullo Stretto

Si tiene lunedì 13 alle ore 17.00 presso il centro Baden Powell di Villa S.Giovanni via Riviera, il Convegno di Illustrazione alla Cittadinanza del Rapporto di “Osservazioni Critiche al Progetto Definitivo del Ponte sullo Stretto”, redatto da esperti delle associazioni ambientaliste, che ne ha messo in luce le clamorose contraddizioni, lacune e inadempienze, tali da imporre la richiesta di bocciatura definitiva.
Il Convegno, con la partecipazione di diversi esperti e studiosi che hanno fatto parte del gruppo di lavoro si aprirà alle ore 17.00 presso la sala Baden Powell di Villa S.Giovanni.
Il progetto definitivo è stato redatto nei mesi scorsi, forse nell’estremo tentativo di salvare il programma Ponte, oltre che per spendere ulteriori ingenti somme per una progettazione infinita. L’elaborato conferma l’inutilità trasportistica e l’enorme impatto ambientale e paesaggistico del Ponte, manca di parti essenziali, dalla VIA della struttura principale, alle valutazioni di incidenza, alla rappresentazione di strutture fondamentali tra cui i collegamenti ferroviari lato Calabria e la Nuova Stazione di Messina. Esso inoltre non tiene conto della reale situazione sismologica ed idrogeologica del contesto e –ancora una volta- non verifica la fattibilità tecnica del Manufatto, salvo dichiararne i “nuovi costi” (8.6 miliardi di Euro circa) senza però presentare alcuna relazione economico- finanziaria.
I lavori saranno coordinati da Lidia Liotta di Legambiente, per il gruppo di lavoro interverranno,tra gli altri, Anna Giordano del WWF, Domenico Gattuso e Domenico Marino dell’Università di Reggio Calabria, Guido Signorino dell’Università di Messina, Beatrice Barillaro del WWF, Ferdinando Giovine, Gioacchino Lena geologo della SIGEA, Alberto Ziparo dell’Università di Firenze. Sono previsti poi interventi di rappresentanti di associazioni e comitati tra cui Giuseppe Toscano di Legambiente e Piero Idone della Rete NO Ponte di Villa S.Giovanni. Sono in programma ancora interventi di amministratori e politici.
Durante il convegno verrà ribadita la richiesta di cancellazione definitiva del Progetto e di scioglimento della Società Stretto di Messina, per cui sono state depositate nei giorni scorsi interpellanze e mozioni alla Camera e al Senato.
È veramente ora di chiudere questa telenovela degli inganni.

PROGRAMMA CONVEGNO OSSERVAZIONI AL
PROGETTO DEL PONTE

WWF, LEGAMBIENTE, ITALIA NOSTRA, SIGEA, FAI, MAN
RETE NO PONTE

CONVEGNO
LUNEDÌ 13 FEBBRAIO VILLA S. GIOVANNI
SALA BADEN POWELL VIA RIVIERA
ORE17.00

PRESENTAZIONE DELLE OSSERVAZIONI CRITICHE AL
PROGETTO DEFINITIVO DEL PONTE SULLO STRETTO

PROGRAMMA
Introduce e coordina: Lidia Liotta, Legambiente

Presentazione del gruppo di lavoro sulle Osservazioni:
Anna Giordano, Wwf – Inadempienze del Progetto, aspetti naturalistici, valutazioni di incidenza
Guido Signorino, Università di Messina – Aspetti economici e mancanza di relazione finanziaria
Domenico Marino, Università di Reggio Calabria – Valutazioni economiche errate
Domenico Gattuso, Università di Reggio Calabria – Inutilità trasportistiche: le previsioni di domanda di un Progetto inadeguato
Ferdinando Giovine, Gioacchino Lena, Beatrice Barillaro, Wwf, SIGEA – Gli aspetti idrogeologici e sismologici
Claudio Villari ingegnere STV Messina – La mancanza di verifica di fattibilità tecnica
Alberto Ziparo, Università di Firenze –Impatti urbanistici e paesaggistici
Carmelo Briguglio, avvocato del Foro di Messina – Illegittimità procedurali e aspetti legali

Interventi previsti: Piero Idone, Rete NO Ponte; Giuseppe Toscano, Legambiente; rappresentanti di associazioni e comitati.
Partecipano e intervengono: amministratori, esponenti di partiti e sindacati

Conclusione dei lavori: ore 21.00