Lettera di minacce al governatore Scopelliti: è firmata dalle Brigate rosse

Il presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, ha ricevuto stamani una lettera di minacce firmata Brigate rosse. La lettera e’ giunta alla segreteria del presidente nella sede del Consiglio regionale a Reggio Calabria. Sul fondo e all’interno della busta c’e’ la stella a cinque punte e la scritta documento n.1. Nella lettera, molto lunga, si parla di temi nazionali e c’e’ la minaccia ”colpirne uno per educarne 100”. La missiva e’ stata spedita una decina di giorni fa ed e’ transitata dal centro meccanografico delle poste di Roma Fiumicino. Ad accorgersi del contenuto e’ stata la segretaria di Scopelliti quando l’ha aperta. Dell’arrivo della lettera Scopelliti ha informato gli uomini della sua scorta che sono agenti della Digos che ha avviato le indagini.