La provincia di Reggio sottoscrive gli accordi per la difesa del suolo

Il Presidente della Provincia Giuseppe Raffa e il Vicepresidente con delega alla Difesa del Suolo, Giovanni Verduci, hanno sottoscritto importanti accordi di programma per l’esecuzione di interventi atti a far fronte a situazioni di pericolo che interessano alcuni centri del territorio provinciale.

 Nel mese di novembre, infatti, la Provincia è stata colpita da eccezionali eventi calamitosi che hanno cagionato situazioni di emergenza, dissesto idrogeologico e danneggiamento di infrastrutture varie.

 Considerate le istanze pervenute, dopo gli attenti sopralluoghi eseguiti dai tecnici provinciali guidati dal dirigente arch. Giuseppe Mezzatesta, la Provincia ha deciso di trasferire ai Comuni maggiormente colpiti una prima parte di fondi per fronteggiare le emergenze verificate.

 In particolare, con gli accordi sottoscritti, la Provincia si fa carico di modesti ma importanti interventi nei Comuni di Bianco, Cardeto, Cosoleto, Grotteria, Monasterace e Oppido Mamertina.

“La Provincia – hanno dichiarato Raffa e Verduci incontrando gli amministratori dei Comuni – si dimostra attenta alle esigenze delle piccole e grandi comunità prestando ascolto alle segnalazioni che giungono da tutti i sindaci, con i quali si è avviato un proficuo rapporto di collaborazione per la difesa, e quindi lo sviluppo, di tutto il territorio. Si tratta di un piccolo stanziamento – hanno evidenziato – ma che consente di porre rimedio alle criticità in attesa di avere una maggiore disponibilità. A breve – hanno poi concluso – saranno predisposti nuovi ed importanti interventi per soddisfare tutte le richieste”.

Per i comuni erano presenti i sindaci Antonino Gioffrè (Cosoleto), Vincenzo Loiero (Grotteria); Bruno Barillaro (Oppido M:); Maria Lanzetta (Monasterace), l’assessore comunale Francesco Macrì (Bianco) e il consigliere Domenico Quattrone (Cardeto). Tutti hanno rivolto all’Amministrazione provinciale parole di ringraziamento, sottolineando la disponibilità manifestata, la celerità dei sopralluoghi e di tutto l’iter per giungere alla sottoscrizione degli accordi.

 All’incontro hanno preso parte anche l’assessore provinciale Domenico Giannetta e i consiglieri Maria Alessandra Polimeno, Rocco Sciarrone e Pierpaolo Zavettieri.

 (foto da sx Verduci, Raffa, Lanzetta, Mezzatesta).