Dal 10 al 13 maggio a Doha l’evento “Made in Italy – Qatar”

Negli ultimi anni si parla con grande frequenza di fare squadra, di network, di organizzazioni flessibili e reticolari. Dal desiderio di promuovere e valorizzare tale formula per accedere ad un mercato estremamente dinamico, nasce l’evento Made in Italy – Qatar, che si svolgerà dal 10 al 13 Maggio 2012 a Doha, Qatar. L’occasione giusta per fare la differenza nasce dal connubio di eccellenza e opportunità: questa esposizione è dedicata al meglio del design italiano in una regione, quella del Golfo, dove l’eccellenza della produzione italiana di arredi e accessori, componenti, corredi e materiali innovativi per interni ed esterni di qualsiasi tipologia di tipologia di ambiente, è estremamente apprezzata.

Perché una fiera oggi - Le fiere offrono, oggi, un potenziale enorme dal punto di vista delle Pubbliche Relazioni; il modo con cui vengono presentati i prodotti può senza dubbio avere un’influenza a breve o a lungo termine sullo sviluppo delle vendite. La fiera è un susseguirsi di opportunità da sfruttare. Fra i vantaggi più immediati si possono elencare: posizione sul mercato della propria società, supporto alle attività di vendita, possibilità di ottenere delle percezioni immediate, contatto diretto con il cliente. E’ inoltre un’ottima opportunità per dimostrare differenze e vantaggi dei propri prodotti rispetto a quelli dei concorrenti, diventa più facile illustrare soluzioni complesse e creare maggiore interesse nei potenziali clienti.

Essere presenti al Made in Italy - Qatar rappresenta non solo una vetrina ad hoc per la propria azienda in tutta la regione del Golfo, ma anche un’eccezionale occasione per generare importanti contatti, utili per il proprio business.

Il Qatar - Con un’economia posta da Ernst & Young al vertice dei Paesi locomotiva del mondo, il Qatar si appresta ora agli investimenti infrastrutturali già condotti ed in fase di realizzazione in tutto il Medio Oriente. Per la realizzazione dei piani di sviluppo edilizio, turistico e industriale sono stati stanziati 186 miliardi di dollari (USD) entro il 2021. Nel primo semestre del 2010 il made in Italy ha inciso per circa 1,5 milioni di euro sulle importazioni qatarine. Troppo poco rispetto al potenziale di un Paese e di una regione “consumatrice”. Attualmente in Qatar vengono costruiti aeroporti, numerosissimi complessi residenziali, ville, centri commerciali, uffici di altissimo livello, alberghi di lusso (5544 nuove stanze entro il 2021), centri ospedalieri all’avanguardia, università e centri culturali. Ricordiamo altresì che il Qatar ospiterà i mondiali di calcio del 2022, con tutto quello che ciò comporta in termini di modernizzazione e sviluppo. La prima esposizione annuale Made in Italy – Qatar arriva al momento giusto e si propone come prima piattaforma mirata alla promozione del nostro stile e design.

Quali i vantaggi di una presenza - Il comitato organizzatore offre una serie di servizi e vantaggi immediati in termini di apertura ad un mercato internazionale ed un quanto più immediato ritorno sull’investimento per gli espositori.

Made in Italy – Qatar presenta l’eccellenza manifatturiera italiana alle realtà B2B della regione del Golfo. Oltre al regolare traffico di operatori commerciali, costruttori, ingegneri / architetti, di cui si avvarranno gli espositori, l’organizzatore offre un servizio gratuito di ricerca mirata di potenziali partner per ogni singolo espositore. Gli espositori che ne fanno richiesta possono quindi contare su almeno tre appuntamenti qualificati, con aziende che sono già informate su quanto sarà presentato dall’espositore e che desiderano acquistarne le soluzioni. Pur presentando tutte le caratteristiche di un’esposizione di settore, spirito rigorosamente mantenuto dall’organizzatore qatarino, Made in Italy – Qatar si trasforma nelle ore serali in un evento senza pari: conferenze in cui i nuovi talenti dell’architettura italiana presenteranno i propri progetti più complessi all’ordine degli architetti ed ingegneri qatarino e a costruttori, delizie Made in Italy durante la giornata e serate culinarie realizzate da un team di 10 cuochi italiani con i prodotti che sponsor ufficiali forniranno direttamente dall’Italia, presentazione delle collezioni di giovani ed innovativi designer con sfilate dedicate ad un pubblico selezionato. Queste ed altre sorprese rendono l’esposizione una eccellente vetrina dello stile italiano in Medio Oriente, ove si genereranno affari in un’atmosfera assolutamente piacevole e stimolante.

A fronte di un progetto ben studiato e davvero unico, l’esposizione Made in Italy – Qatar ha ottenuto il patrocinio non oneroso del Ministero dello Sviluppo Economico, della Camera di Commercio Italo-Araba e della Camera di Commercio e Industria di Doha. Con il supporto di tali istituzioni Doha Enterprise Company intende garantire massima assistenza agli espositori, soprattutto a posteriori dell’evento. Le camere di commercio in particolare sono a disposizione per qualunque delucidazione in merito al consolidamento di rapporti commerciali con l’area del Golfo. Oltre a queste importanti legittimazioni istituzionali, Doha Enterprise e Lufthansa hanno siglato un accordo per garantire le migliori condizioni economiche per il volo dall’Italia a Doha. Gli espositori potranno avvalersi di un ulteriore sconto sulle migliori tariffe Lufthansa per la tratta attraverso un portale che la linea aerea ha creato ad hoc per Made in Italy – Qatar.

Etichette: architettura italiana, business in medio oriente, camera di commercio di Doha, camera di commercio e industria, camera di commercio italo araba, design italiano in medio oriente, esportazioni italiane in Qatar, fiera made in Italy Qatar, mercato qatarino, ministero dello sviluppo economico, occasione di business in Qatar, ordine degli architetti, patrocinio del ministero dello sviluppo economico, patrocinio non oneroso. Categorie: accessori e oggettistica per la casa, aziende, design, eventi, exterior design, interior design, novità, opportunità di business.

www.ilcentrodellostile.com www.madeitaly-qatar.com