Comune di Messina, ritardi nel pagamento degli stipendi: appello della Cisl Fp

Ancora non pagate le spettanze ai dipendenti del Comune di Messina. E’ la Cisl Funzione Pubblica a sollevare il caso inviando una richiesta di chiarimenti al Sindaco, all’Assessore al Bilancio e al Dirigente del Dipartimento dell’Area Economico Finanziaria ai quali il segretario generale Calogero Emanuele esprime il “grande rammarico per aver appreso che ancora non erano stati corrisposti gli emolumenti ai lavoratori a tempo indeterminato e determinato”.

Un episodio non nuovo visto che la Cisl aveva già lamentato il fatto che non venivano assunte le giuste determinazioni per regolarizzare il pagamento delle spettanze ai dipendenti.

“E’ certo però – sostiene Calogero Emanuele – che oggi l’Amministrazione comunale è nelle condizioni di procedere al pagamento degli stipendi visto che sono state introitate delle somme derivanti da trasferimenti statali”.

La Cisl chiede, quindi, di chiede al sindaco di procedere al pagamento degli stipendi, riservandosi di attivare tutte le azioni a tutela per il riconoscimento dei diritti acquisiti dai lavoratori.