Catanzaro: Sergio Abramo sarà il candidato del centrodestra

E’ Sergio Abramo e’ il candidato sindaco di Catanzaro del centrodestra. L’ufficializzazione e’ giunta stasera al termine di una riunione interpartitica alla quale ha partecipato anche l’Udc, che nell’Amministrazione uscente era in maggioranza col centrodestra. L’Udc, tuttavia, nell’incontro ha ribadito l’interesse alla costituzione di un’area di centro, cosi’ come rilevato nel comunicato redatto al termine della riunione nel quale si legge, tra l’altro, che i partiti ed i movimenti del centrodestra ”prendono atto delle posizioni espresse nel corso dell’interpartitica dai rappresentanti dell’Udc (il segretario provinciale Salvatore Mazzotta e il segretario cittadino Gianluca Tassone) di essere interessati alla costruzione di un’area di centro alternativa alla sinistra che valutera’ un possibile percorso compatibile con il progetto del centrodestra”. ”I partiti e i movimenti civici che si ricollegano al progetto politico avviato positivamente nel 2010 alla Regione – e’ scritto nel comunicato sottoscritto da Pdl, Udc, Catanzaro da vivere, Scopelliti Presidente per Catanzaro, Alleanza di centro, Democrazia e centralita’, Fiamma tricolore, Pri, Patto cristiano esteso, Azione popolare, Nuovo Psi – convengono sulla necessita’ di confermare, e possibilmente ampliare, l’alleanza che sta ben governando alla Regione, alla Provincia di Catanzaro, in molti Comuni ed Enti. I partiti e i movimenti civici indicano Sergio Abramo quale candidato sindaco in considerazione delle sue riconosciute capacita’ politiche e manageriali, gia’ ampiamente sperimentate nel corso dei suoi precedenti mandati sindacali”. Sergio Abramo, imprenditore, e’ gia’ stato sindaco di Catanzaro per due legislature. Eletto la prima volta nel 1997 e’ stato rieletto nel 2001 risultando il sindaco piu’ votato d’Italia con il 71,4%. Candidato alla presidenza della Regione Calabria nelle regionali del 2005 e’ stato sconfitto da Agazio Loiero ed e’ entrato in Consiglio regionale, lasciando l’incarico di sindaco.