Catania: intercettazioni Iblis in processo a Lombardo per reato elettorale

Le intercettazioni dell’inchiesta antimafia ‘Iblis’ entreranno a far parte del fascicolo del dibattimento per voto di scambio in cui sono imputati il presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo, e suo fratello Angelo, deputato nazionale Mpa. Stamattina il giudice monocratico di Catania, Michele Fichera, ha sciolto la riserva e ha deciso per l’ammissibilita’ delle prove, contro cui si era espressa la difesa dei Lombardo. Il giudice Fichera ha stabilito che nella prossima udienza, fissata per il 6 marzo, saranno sentiti tre imputati di reato connesso, due dei quali sono collaboratori di giustizia.