Sciopero tir, Lombardo vede Monti: “incontro positivo, adesso basta disagi”

Il governatore siciliano Raffaele Lombardo definisce “positivo” l’incontro con il Presidente del Consiglio Mario Monti a Palazzo Chigi e si appella “al senso di responsabilita‘” di coloro che hanno bloccato la Sicilia per porre “uno stop a danni e disagi“.
Lombardo, poi, ha rivelato i contenuti dell’incontro con il Governo:

  1. sulle accise partira’ un tavolo dalla prossima settimana. Si discutera’ del costo delle benzina che in Sicilia e’ piu’ alto di 15-20 centesimi rispetto al resto d’Italia. Nello stesso tavolo si parlera’ anche di sanita’ e di federalismo fiscale;
  2. sui tributi il Governo apre ad una flessibilizzazione dei pagamenti. “In un periodo di crisi e di lotta all’evasione – aggiunge Lombardo – i tributi non possono essere cancellati, ma il Governo ci concede la flessibilizzazione delle riscossioni”;
  3. verra’ ripristinato un treno a lunga percorrenza dalla Sicilia per Milano e Torino;
  4. per il Ponte sullo Stretto il Governo – riferisce Lombardo – ha ribadito che il definanziamento fu deciso a settembre dal Governo Berlusconi;
  5. la Sicilia – rende noto il Presidente della regione Sicilia – ampliera’ i contatti con il ministro degli Esteri Terzi per inserire le imprese siciliane nei lavori che l’Italia fara’ in Libia.