Sciopero tir: ancora in Calabria rimangono attivi quasi tutti i presidi

Rimangono ancora attivi, a cinque giorni dall’avvio della protesta, quasi tutti i presidi degli autotrasportatori in Calabria. Ad eccezione del blocco tolto ieri a Crotone, di quello rimosso a Botricello, nel catanzarese, per il resto la situazione e’ invariata. I presidi restano ancora in corrispondenza degli svincoli dell’A3 Salerno Reggio Calabria e sulla statale jonica 106 e sulla statale 18, nel cosentino. Riforniti di carburante sotto scorta nella serata di ieri i mezzi delle forze dell’ordine e di soccorso e anche alcuni distributori di Catanzaro. Gasolio e benzina anche in alcune stazioni di servizio dell’autostrada. Oggi si dovrebbe provvedere all’approvvigionamento di altre colonnine a secco ormai da giorni. Ancora problemi per i prodotti alimentari. La protesta dovrebbe finire in nottata.