Sciopero dei benzinai, code e disagi a Siderno

Distributori di benzina presi d’assalto anche a Siderno a causa della protesta dei benzinai che hanno proclamato uno sciopero immediato di dieci giorni contro le liberalizzazioni proposte dal Governo Monti. L’annuncio choc è stato diramato dai sindacati del Faib Confesercenti e del Fegica Cisl, attraverso il loro coordinamento nazionale unitario, dopo avere discusso con i rappresentanti dell’Esecutivo tecnico. La chiusura riguarderebbe tutti gli impianti stradali e autostradali e, affermano i sindacati, le date saranno rese note non appena le bozze del decreto sulle liberalizzazioni, circolate in queste ore, dovessero trovare conferma. A Siderno, come riporta il giornale larivieraonline, “si registrano lunghe code davanti ai benzinai, alcuni hanno addirittura finito il diesel generando tra gli automobilisti scene di isterismo”.