Scilla (RC), Rappoccio: “chiusura svincolo provoca disagi”

‘La possibile chiusura, per un lasso di tempo abbastanza lungo, dello svincolo autostradale di Scilla (Rc), provochera’ certamente disagi ai cittadini, soprattutto di Scilla e Bagnara Calabra, ma appesantira’ anche il traffico di Villa San Giovanni. Senza dimenticare le ripercussioni negative che penalizzeranno il settore delle attivita’ economiche, produttive, turistiche e commerciali di un territorio importante come quello Costa Viola”. E’ quanto afferma il consigliere regionale della Calabria, Antonio Rappoccio (Insieme per la Calabria – Scopelliti Presidente) che aggiunge: ”comprendendo che la realizzazione dei lavori di ammodernamento sono necessari, credo, pero’, che si debba tentare, in ogni modo, di evitare, alle comunita’ di Bagnara e Scilla in particolare, un pesante isolamento con gli inevitabili problemi connessi”. ‘‘Lo stato in cui versa la Strada Statale 18, con i suoi continui smottamenti per il conclamato dissesto idrogeologico – sottolinea Rappoccio – non lascia tranquilli le comunita’ interessate e i pendolari che la devono percorrere. Mai come in questo momento si rende necessario istituire una postazione di pronto intervento 118 nella cittadina di Bagnara Calabra ed e’ necessario quindi prevedere le vie d’uscita provvisorie a Scilla, cosi’ da poter intervenire in caso di emergenza, e tempi certi sulla durata dei lavori”.