Rumeno arrestato a Palermo mentre tenta di rubare il carburante dalle autovetture

Tenta di rubare carburante da mezzi Ast e Ato2 ma viene sorpreso dai Carabinieri e arrestato. In carcere e’ finito il 31enne rumeno M.I.. I militari durante uno dei frequenti passaggi durante un servizio di controllo in contrada Piano Ciulla, l’hanno sorpreso nascosto tra i cespugli a bordo strada nella sua Renault Scenic che ancora odorava di benzina, senza che potesse fornire alcuna utile spiegazione. Insospettiti si sono dunque recati al deposito dei mezzi dell’Ast e dell’Ato2 dove hanno effettivamente potuto notare la presenza di 24 taniche di benzina in fila affianco ad alcuni mezzi ai quali era stato forzato il bocchettone del serbatoio. Chiariti gli elementi a suo carico, i Carabinieri hanno dunque tratto in arresto il rumeno con l’accusa di tentato furto e dopo la convalida dell’arresto dal pm e’ stato rimesso in liberta’ in attesa di processo.