Protesta dei “Forconi”: oggi è il quarto giorno di blocchi, disagi nell’isola

Quarto giorno di blocchi oggi in Sicilia. Forti le ripercussioni per la popolazione. Da ieri esaurite o in esaurimento in parecchie citta’ le scorte di carburante. Scaffali vuoti in molti supermercati e circolazione in tilt in numerose arterie stradali dell’Isola messa sotto scacco dai padroncini dell’Aias, dagli agricoltori del Movimento dei forconi, e dai pescatori di diverse marinerie. L’onda lunga della protesta ha coinvolto commercianti, studenti, cittadini contro la crisi dei settori produttivi, l’assenza di misure di sostegno e di incentivazione all’impresa e all’occupazione, e contro il caro carburanti. Oggi si tenta la strada di un assai complesso negoziato: un tavolo, come confermato dalla prefettura di Palermo, e’ stato convocato per stamane alla Presidenza della Regione con il governatore Raffaele Lombardo e i prefetti, in testa quelli del capoluogo siciliano e di Catania.