Protesta dei “Forconi”: “non siamo mafiosi”

Ma quali mafiosi, noi siamo gente onesta. Sono pronto a fare lo sciopero della fame fino a quando non mi diranno quali sono questi mafiosi presenti nelle nostre manifestazioni. La verita’ e’ che 150mila persone hanno aderito alla nostra mobilitazione e andremo all’assalto della politica siciliana, della Regione, dell’Assemblea finche’ non saranno date risposte chiare alla nostra vertenza“. Lo afferma Matino Morselli, del Movimento dei Forconi, dopo le accuse di infiltrazioni della criminalita’ organizzata nella protesta che sta mettendo in ginocchio la Sicilia. “Vogliono far passare il messaggio della presenza di infiltrazioni mafiose nei nostri gruppi – prosegue Franco Calderone, sempre del Movimento dei Forconimentre i sindacati ci hanno accusato di danneggiare l’economia e altri di essere legati a Forza Nuova. Non siamo legati ad alcun movimento politico. Siamo entrati in piazza per legittima difesa per tutelare le nostre imprese dimenticate dalla classe politica e dai dirigenti di questa Regione“.