Protesta dei “Forconi”, D’Alia: “governo apra dialogo ma i protestanti si fermino”

Il Governo apra un dialogo con i rappresentanti delle categorie in sciopero a condizione che si interrompa il blocco del sistema economico siciliano”. E’ la richiesta che il presidente dei senatori dell’Udc e coordinatore regionale, Gianpiero D’Alia, rivolge all’Esecutivo. ”In Sicilia – osserva D’Alia – si sono saldate varie emergenze che riguardano non solo gli autotrasportatori, ma anche agricoltori e pescatori e c’e’ una condizione di oggettiva difficolta’ per tante imprese”. ”Sappiamo che il Governo non puo’ farsi carico di ogni emergenza – conclude il coordinatore regionale dell’Udc - ma e’ suo dovere aprire un dialogo con chi da giorni sta protestando nel piu’ totale silenzio dei mass media. A patto che si fermi il blocco del sistema economico che sta mettendo in ginocchio non la politica ma i cittadini siciliani”.