Protesta dei “Forconi”: 300 tir bloccano il ragusano

Continuano i blocchi stradali in provincia di Ragusa per la protesta dei ‘Forconi’ e di ‘Forza d’urto’. Molti i disagi per gli automobilisti per i notevoli rallentamenti sulle principali strade di collegamento. La protesta sta creando particolari problemi a Modica dove si e’ concentrata la maggior parte dei manifestanti che, nella zona del polo commerciale, hanno reso difficile la circolazione. Molti negozi chiusi in segno di solidarieta’ alla protesta, quasi tutti chiusi i distributori di carburante. Nei supermercati della provincia cominciano a mancare le scorte di latticini, ortofrutta, acqua minerale. Sono oltre trecento i camion fermi ai bordi delle strade. I manifestanti presidiano, oltre al polo commerciale di Modica, i mercati ortofrutticoli di Comiso, Scicli, Vittoria, la statale 115 all’ingresso di Ispica, e la Ragusa-Catania all’altezza di contrada Dicchiara. Da questa mattina nuovi blocchi sulla statale 194, nella zona montana della provincia di Ragusa, agli snodi stradali per Giarratana, Monterosso Almo, Ragusa e Buccheri.