Previsioni Meteo: adesso torna il sole ma farà molto freddo per tutta la settimana

La nuova settimana è iniziata con una giornata di freddo e cielo coperto nello Stretto, dove le temperature non hanno superato i +10/+11°C nè a Messina nè a Reggio dopo che nella notte le temperature minime erano scese fino a +8°C/+9°C nonostante le molte nubi presenti nel cielo. Mentre nella Sicilia orientale si susseguono piogge anche intense, con nevicate sui rilievi fino a quote medio/basse, nello Stretto non piove nonostante il cielo cupo e minaccioso, anzi, dalla serata si vanno aprendo delle schiarite che anticipano quanto succederà nelle prossime ore, quando le condizioni meteo miglioreranno decisamente. L’avanzata dell’anticiclone da ovest, infatti, determinerà un deciso miglioramento delle condizioni del tempo già dalla giornata di domani, martedì 17 gennaio, anche se rimarrà ancora qualche nube nel cielo. Tra mercoledì e giovedì, invece, le condizioni del tempo saranno molto più piacevoli, con cielo completamente sereno. Il tutto, sempre senza vento: come in queste ore.
C’è un aspetto, però, che non va sottovalutato: le temperature. Fa freddo e nonostante il ritorno del bel tempo, nei prossimi giorni ne farà ancora di più. Con le schiarite, senza vento e con il cielo stellato, nelle ore notturne le temperature precipiteranno su valori massissimi già nella mattinata di martedì ma poi in modo ancor più deciso tra mercoledì e giovedì, quando le minime scenderanno fino a +3/+4°C in riva al mare tra Reggio e Messina con ampie gelate nelle zone interne di pianura e nelle basse colline. Continuerà a far freddo anche di giorno, con temperature massime che non supereranno i 10/+11°C nonostante la presenza del sole. Solo venerdì ci sarà un lieve rialzo, con minime sempre bassissime, ma tra +5 e +6°C, e massime tra +12 e +13°C. Nel weekend, poi, ci attendiamo un nuovo brusco peggioramento che dovrebbe riportare freddo, piogge, temporali, forti venti e nevicate fin a bassa quota. Ma di questo parleremo meglio nei prossimi aggiornamenti.

Le pagine per monitorare la situazione in tempo reale: