Palermo, dimissioni Cammarata. Rita Borsellino: “abbandona una nave che affonda”

La parabola del centrodestra palermitano si e’ conclusa nel modo piu’ vigliacco. Cammarata si e’ dimesso per non affrontare l’enorme buco di bilancio creato con la sua amministrazione fallimentare. Per salvare il Comune, noi palermitani saremo costretti nei prossimi mesi a pagare un conto salatissimo e a sostenere sacrifici enormi”. Lo ha detto Rita Borsellino, candidata alle primarie del centrosinistra per il sindaco di Palermo, commentando le dimissioni di Diego Cammarata. ”Altro che amore per la citta’. Il suo e’ l’ultimo atto di responsabilita’ di chi, supportato da una classe politica di centrodestra che adesso prova a riciclarsi, ha distrutto la nave e l’abbandona mentre affonda”, conclude Borsellino.