La “Protesta dei Forconi” sbarca in Calabria e diventa “rivolta del Sud”: domani blocchi sull’A3

Il movimento dei ”Forconi” si sposta in Calabria dove per domani si ”segnalano grandi manifestazioni pubbliche a Cosenza ed a Crotone con l’interruzione sia dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria che della statale 106”. A sostenerlo, in una nota, e’ Carlo Turino, componente del Comitato centrale del Movimento sociale-Fiamma di Crotone. ”La rivolta del Sud – ha aggiunto – dalla Sicilia finalmente sbarca in Calabria al grido ‘In alto i forconi’. Da questa mattina code lunghissime di Tir bloccano gli imbarchi a Villa san Giovanni, la protesta ormai ha contagiato anche la Calabria. Il Sud e’ stato ridotto alla fame e alla disperazione. Il messaggio e’ chiaro: la classe politica che governa non ha piu’ la fiducia del popolo meridionale. Nel meridione inoltre vi e’ il grande timore che, visto lo stillicidio delle aziende grandi e medie, non ultima Termini Imprese, non vi siano piu’ le condizioni perche’ le imprese tornino a crescere e creare quel lavoro che tanto manca oggi all’Italia”.