In Calabria la benzina arriva a singhiozzo: assalto ai distibutori, città e autostrade nel caos ed è anche emergenza rifiuti

Scomparsi i presidi dei camionisti, adesso sono gli automobilisti che, loro malgrado, presidiano, o meglio assaltano, i distributori di benzina. A Catanzaro, come a Reggio Calabria, Vibo Valentia, Crotone e Cosenza ci sono file lunghissime davanti a ogni distributore aperto. E spesso, dopo code anche di ore, gli automobilisti si sentono dire che la benzina e’ esaurita e che bisogna aspettare l’arrivo di una nuova autocisterna. Il nervosismo e’ sempre nell’aria. Anche la notte scorsa erano presenti code ai distributori dotati di erogazione automatica. In molti centri, inoltre, ci sono da ritirare i rifiuti di alcuni giorni. In questa direzione l’Ufficio del commissario per l’emergenza, guidato da Vincenzo Speranza, anche oggi e domani e’ in attivita’ per coordinare tutte le operazioni di conferimento.