Fashion Art Sposi 2012 nella splendida cornice di Taormina

Nelle storiche sale del Palazzo Duchi a Taormina è stata presentata la quarta edizione di Fashion Art Sposi, il Salone dedicato al matrimonio che dal 13 al 15 gennaio 2012 trasformerà il Palalumbi in uno ‘spazio wedding’ da sogno per le future coppie di sposi. Alla conferenza stampa sono intervenuti il Sindaco di Taormina, Mauro Passalacqua, l’Assessore alle Politiche Sviluppo Economico, Nunzio Corvaia, l’Arciprete di Taormina, Salvatore Sinitò, e Grazia Savoca, organizzatrice dell’evento.

L’evento che da quattro anni riunisce i migliori operatori della Sicilia orientale nel settore delle cerimonie e degli eventi, quest’anno si presenta ancora più ricco, ampliando così sia le opportunità per gli operatori che le offerte per le coppie: abiti, catering, bomboniere, viaggi di nozze, servizi fotografici, make-up artist, addobbi floreali, musica, strutture ricettive e molto altro ancora. Tra le novità da sottolineare un evento dedicato al catering e al banqueting – con degustazioni che coinvolgeranno le coppie in un modo originale e divertente – e poi Art Flowers, Art Fireworks, The Art of Carving Fruit and Vegetable.

Quest’anno anche Angelo Garini ha deciso di collaborare alla quarta edizione di Fashion Art Sposi. Il famoso wedding designer metterà a disposizione dei visitatori del Salone la sua esperienza tenendo due workshop: uno dedicato alle spose – su come rendere favoloso il loro giorno perfetto – e un altro per gli aspiranti wedding planner siciliani, che ricercano eleganza e stile.

Taormina, capitale del turismo siciliano – ha dichiarato il Sindaco, Mauro Passalacqua – è da sempre meta ricercata e apprezzata da milioni di visitatori. Le iniziative che vengono realizzate nella città sono un valore aggiunto che contribuiscono ad aumentare le presenze nel territorio. Fashion Art Sposi, in particolare, è un evento di rilievo regionale e nazionale che può fare diventare la città di Taormina anche una località fieristica”.

L’intero programma della fiera è consultabile sul sito www.fashionartsposi.it o sulla pagina facebook. L’ingresso è gratuito.