Reggina-Nocerina: l’imperativo è vincere!

Domani sarà il giorno della verità per la Reggina di Breda che,battendo la Nocerina  quart’ultima in classifica, ha l’occasione di rimanere agganciata al trenino play-off .

Breda dovrà fare a meno di Campagnacci ancora fermo per infortunio e di Ragusa impegnato con l’Under 21. Ha già parlato in conferenza stampa il tecnico della Reggina che vuole assolutamente tornare ai 3 punti dopo le difficoltà espresse in casa con il Torino e in trasferta a Crotone.

Le parole di Breda in conferenza stampa :”Una partita non semplice, dobbiamo evitare ogni distrazione”, spiega il tecnico amaranto. “Ho molto rispetto della Nocerina, ma penso anche che siamo in grado di disputare una grande prova. Vogliamo tornare ai tre punti, per farlo dobbiamo esser consapevoli che potremo affrontare momenti duri e dovremo affidarci alla nostra compattezza ed alle nostre qualità”. “Sarà un confronto tra due squadre che giocano a specchio, loro hanno un attaccante in più, noi un centrocampista in più ma molte idee  sono comuni. Hanno caratteristiche ben marcate, nei pregi e nei difetti. Sono un avversario importante, che fa giocar male la squadra che affronta, che specie in trasferta e contro le grandi ha dimostrato di esser una squadra solida”.

“Bonazzoli ha fatto una settimana importante, l’ho visto lavorare alla grande, speriamo sia quella giusta per trovare il gol. Emiliano, comunque, sta giocando bene. A prescindere dal gol è fondamentale per noi: tutti traggono beneficio dalla sua presenza. Rizzato è un generoso, non si risparmia mai. Non aveva saltato un minuto da inizio stagione, su Simone puntiamo ad occhi chiusi. L’infermeria? Campagnacci e Ruggeri sono ancora out, Pietro Marino sta meglio ma non è ancora al 100%”.(Intervista tratta dal sito ufficiale www.regginacalcio.com )

L’occasione di restare nella zona calda della classifica è avvalorata dalla trasferta del Padova a Pescara,uno scontro diretto che se vedesse sconfitto il Padova porterebbe gli amaranto con una vittoria ad un aggancio importante al Padova a 27 punti avanzando di posizione. Partita simile per l’inseguitrice Sampdoria che incontrerà un Vicenza in cerca di punti salvezza.

L’imperativo è non sottovalutare una Nocerina che giocherà col coltello tra i denti in cerca affannosa di punti,mentre gli amaranto dovranno dimostrare la tranquillità di gestire partite apparentemente facili,col pubblico a favore per dare un segnale importante al campionato.

I 20 convocati da Roberto Breda per la gara di domani al “Granillo” di Reggio Calabria:

Portieri: Kovacsik, P. Marino.
Difensori: Adejo, Bini, Cosenza, Emerson, A. Marino.
Centrocampisti: Barillà, Castiglia, Colombo, D’Alessandro, De Rose, Missiroli, Rizzato, Rizzo, N.Viola.
Attaccanti: Bonazzoli, Ceravolo, Sarno, A.Viola.