Governo Monti: 3 viceministri e 25 sottosegretari, ecco chi sono

Ecco le nomine varate oggi dal Consiglio dei ministri per sottosegretari e viceministri (tutti tecnici).
Rispetto al precedente Esecutivo il numero complessivo dei sottosegretari diminuisce da 40 a 25, di cui 4 presso la Presidenza del Consiglio. Ai quali si aggiungono tre nomine a viceministro.
Ecco tutte le nomine della presidenza del Consiglio:

Rapporti con il Parlamento, Giampaolo D’Andrea e Antonio Malaschini
Editoria, Carlo Malinconico
Informazione e Comunicazione, Paolo Peluffo
Agli Affari esteri, Marta Dassù e Staffan de Mistura
All’Interno, Carlo De Stefano, Giovanni Ferrara, Saverio Ruperto
Alla Giustizia, Salvatore Mazzamuto e Andrea Zoppini
Alla Difesa, Filippo Milone e Gianluigi Magri
All’Economia e Finanze, Vittorio Grilli (Vice Ministro), Vieri Ceriani e Gianfranco Polillo
Allo Sviluppo Economico, Claudio De Vincenti e Massimo Vari
Alle Politiche agricole alimentari e forestali, Francesco Braga
All’Ambiente, tutela del territorio e del mare, Tullio Fanelli
Alle Infrastrutture e ai trasporti, Mario Ciaccia (Vice Ministro) e Guido Improta
Al Lavoro e alle Politiche sociali, Michel Martone (Vice Ministro) e Cecilia Guerra
Alla Salute, Adelfio Elio Cardinale
All’Istruzione, Universita’ e Ricerca, Elena Ugolini e Marco Rossi Doria
Ai Beni e Attivita’ culturali, Roberto Cecchi.