Ciambellone di riso e….. salsiccia

Questa meraviglia, oggi se l’e’ inventata mia moglie.

Piu’ volte Pina ha fatto timballi o sformati di riso in vari modi  eppure oggi ha avuto …….. l’ispirazione.  Ma non impressionatevi, e’ piu’ semplice del gioco del cucco. Vi serve solo una pirofila per ciambelle e tanto Love.

Sbollentate la salsiccia bucandola per eliminare il grasso. Preparate un’abbondante salsa di pomodoro fresco al vostro solito modo, aggiungete la salsiccia tagliata  a tocchetti e finite la cottura. Ora potete cuocere il riso: appassite un po’ di cipolla in olio e burro, tostateci dentro il riso, e finite la cottura aggiungendo poco per volta del brodo vegetale e zafferano quanto basta per avere un bel colore giallo oro. Una volta cotto aggiungete una buona manciata di parmigiano e sistematelo nella pirofila pressandolo leggermente con un mestolo piatto. Lasciate intiepidire e poi capovolgetela su un piatto da portata. Sfilatela ed il vostro ciambellone e’ pronto. Al centro versate il vostro sugo bollente e portate in tavola ………. tra il plauso generale. I vostri bambini non mangiano la salsiccia? Una splendida bolognese trasformera’ il tutto in un “finto” arancino.

Adesso sfidate la vostra creativita’. E se al centro ci metteste una bella fonduta di formaggi? O delle bietole saltate in padella con aglio olive e un filetto di acciuga? O magari quella bella genovese avanzata da ieri?

Io intanto vi faccio un bel  “in bocca al lupo“.