“Il ponte non si deve fare, il Governo che l’ha stabilito non esiste più”

Lo ha dichiarato Massimo Donadi, capogruppo dell’Italia dei Valori alla Camera. A Villa San Giovanni, Donadi si è espresso così riguardo ai lavori per il Ponte sullo Stretto: “Italia dei valori crede che la conferenza dei servizi apertasi a Roma sulla questione del Ponte, si sia mossa al di fuori della legalita’; il Parlamento ha gia’ detto che l’opera non si deve fare, il Governo che l’ha stabilita non esiste piu’, i finanziamenti europei, non esistono più”.

E ha aggiunto che “”Italia dei valori vigilera’ e presenteremo nei prossimi giorni un esposto alla procura della Repubblica perche’ a nostro avviso, gli amministratori che continuano ad investire denaro pubblico in un’opera che non si fa piu’ di sicuro, stanno commettendo un abuso erariale, stanno dissipando denaro pubblico e a nostro avviso potrebbero esserci anche gli estremi di un reato. Per questo, diciamo a tutti di fare molta attenzione perche’ non c’e’ piu’ possibilita’ di scherzare con i soldi pubblici”.